68ª GIORNATA DEL RINGRAZIAMENTO

LA 68ª GIORNATA RINGRAZIAMENTO
A RICORDO DELLA GRANDE GUERRA

Il messaggio della 68ª Giornata del Ringraziamento è dedicato alla diversità, tema caro a Coldiretti, che protegge la biodiversità, la quale da sempre  distingue il nostro ‘made in Italy’ agroalimentare. In queste ore però la Giornata provinciale ha sposato la solidarietà per i territori colpiti dall’ondata di maltempo sulle montagne del Bellunese, e sulle sue aziende agricole. La Giornata del Ringraziamento sarà perciò dedicata agli amici di Coldiretti, a cui non mancherà il supporto concreto attraverso un conto corrente dedicato.
La riflessione è del presidente di Coldiretti Treviso, Giorgio Polegato, che si prepara per domenica 11 novembre 2018 a onorare la 68ª Giornata del ringraziamento di Coldiretti Treviso. Quest’anno cade nel giorno di San Martino, in cui le famiglie contadine, senza il rinnovo del contratto agrario, partivano per un’altra campagna.

A ospitare la Giornata del Ringraziamento sarà il Duomo di Ceneda a Vittorio Veneto, in quanto Coldiretti Treviso desidera onorare il Centenario della Grande Guerra con delle rievocazioni. Per far questo, in piazza Giovanni Paolo I, di fronte al duomo, domenica dalle ore 9.00 si alterneranno dei momenti a memoria della Grande Guerra e valorizzanti delle produzioni tipiche locali. In particolare ci sarà ad accogliere i vittoriesi un’edizione speciale del Mercato di Campagna Amica. L’associazione ‘La Ruota’ di Cappella Maggiore darà vita a una rievocazione della sgranatura del mais. L’azienda Agricola Fior di Loto di Martina Lorenzet e l’azienda Agricola ‘Quierta’ di Giorgio De Luca prepareranno la polenta di mais giallo denominato “Nostrano di Piadera”, antica varietà in fase di tutela. E poi ci sarà in piazza Agricombai, Società Cooperativa di Miane con il marrone di Combai igp.

La cerimonia religiosa celebrererà la consegna dei prodotti della nostra terra all’altare. Il Vicario don Martino Zagonel e i consiglieri ecclesiastici di Coldiretti Treviso don Evaristo Colmagro e don Piergiorgio Guarnier benediranno i mezzi agricoli. Sarà presente il coro Vittorio Veneto. Seguirà il pranzo sociale al Victoria Sport dove sarà presentata l’iniziativa solidale per le montagne bellunesi.

Lascia un commento