Lettera da Valerio Conti

www.valerioconti.com

[CHIUSO]… Ma devo dirti una cosa

L’offerta speciale con l’85% di sconto sul mio programma di profitto per blog è ufficialmente chiusa.

Nel momento in cui scrivo manca poco alla mezzanotte e al massimo terrò il carrello aperto per un’altra mezz’ora dopodiché le porte si chiuderanno fino all’anno prossimo.

Se stai leggendo questa email adesso significa che forse non sei arrivato in tempo.

In ogni caso, controllare non costa nulla

=> http://reportmarketing.net/35blog/sales.html

Tuttavia, non ti scrivo per questo.

Questa email è puro contenuto, e l’ho scritta pensandoti intensamente.

Prima della chiusura del carrello solitamente si fa un ultimo sprint di notifiche fastidiose, quella carrellata di ‘ultimi minuti per acquistare’, ‘stiamo per chiudere’ …

Be’, ti dico la verità.

Non volevo lasciarti la stessa scia di pesantezza come fanno molti miei colleghi…

… E così alla fine ho fatto una scelta diversa, mi sono chiesto: “che cosa voglio trasmettere di importante oggi alla gente? In che modo posso essere loro utile?”

… Mi sono dato una risposta, ho scavato dentro di me e ho CAPITO.

… E ho iniziato a scrivere di getto le righe che stai leggendo, in un messaggio personale e confidenziale, nella speranza che arrivi dritto alla tua parte più sacra e profonda.

Ecco di che si tratta. Voglio parlarti di 3 chiavi.

Sono 3 cose che ho imparato per rendere il  nostro futuro (finanziario, affettivo personale, sociale) MIGLIORE

****************
Ecco le 3 cose che farò io oggi per rendere il mio futuro migliore e avere maggior controllo della mia vita – (seguimi attentamente)
****************

Sono cose molto semplici (ma a molti non piaceranno)

Quello che posso dirti è che se segui questa sequenza, la tua vita si allineerà con il vero scopo della tua esistenza…

… E accadranno MIRACOLI intorno a te.

———
Fase 1 – Prendi l’iniziativa rapidamente
———

Qualsiasi cosa farai oggi, decidi rapidamente il da farsi, non conta di cosa si tratta.

Ciò che conta è che tu decida rapidamente.

Prenditi 5 minuti e su una scala di uno a 10 butta giù tutte le cose importanti che ti eri proposto di fare…

… E falle!

Fa in maniera che le priorità assolute non siano cose come “soldi, oggetti, regali, e distrazioni”, ma tutto ciò che contribuisce davvero a rendere “il tuo mondo”, questo mondo, un posto migliore in cui vivere.

Il criterio da seguire è la vibrazione del cuore.

Immergiti in profondità e individua cosa ti accende, che cosa ti succede dentro…

Prova a pensare che cosa salveresti e che cosa faresti se davvero oggi dovesse finire tutto.

Avrai la risposta…

Tra le numerose cose che dovevi fare, scoprirai con tuo stupore che alcune le avevi messe all’ultimo, e invece…

DEVONO avere la priorità assoluta.

Inoltre, c’è un altro motivo se ho chiamato questa fase

“prendi l’iniziativa”

Ed ecco spiegato…

Molte volte ci proponiamo di decidere e fare delle cose, ma poi in realtà non facciamo nulla.

Ci raccontiamo tante scuse sul perché non abbiamo potuto o voluto.

Oggi interrompi il “loop” e non raccontarti frottole.

Non funziona.

Esci dallo schema e riavrai il controllo di buona parte della tua vita e di ciò che succede la fuori.

———
Fase 2 – Fa il primo passo verso l’altro
———

C’è un’altra cosa che devi fare.

Questo è davvero difficile.

Se hai qualcosa in sospeso con qualcuno, togli l’orgoglio e non aspettare che sia l’altro a fare il primo passo..

Compilo tu per primo…

Qualunque cosa ti sia successa, che sia tuo padre, tua madre, tuo fratello, un tuo amico, il tuo compagno, la tua compagna, che tu abbia buoni rapporti con loro o anche se credi che hai subito un torto, ricorda…

… Fa’ tu sempre il primo passo verso l’altro.

Questo ripaga sempre.

Ma devi farlo senza ego, se ti aspetti qualcosa allora perderai tutto. E se credi che non sia giusto, potrebbe essere..

Ma chiediti, giusto rispetto a cosa?

È la tua falsa struttura che parla per te, che non vuole morire.

In realtà in questa vita nessuno può farti un torto.

L’unica persona che ha potere su questo sei tu.

L’amore è l’armonia della dualità nel punto di equilibrio.

Perché è fondamentale che tu per primo faccia sempre il passo verso l’altro?

Perché l’altro è soltanto un riflesso di te, e non si muoverà mai per primo. Di conseguenza tu non sei portato a vedere, e a evolverti.

Fai il primo passo, fallo per primo. E’ l’unico modo per portare la tua qualità di amore verso quel punto di equilibrio.

Ricorda l’altro è solo uno specchio, che  riflette qualcosa di te che non riesci a vedere da dentro.

È importante comprenderlo e muoversi in senso dinamico.

Se fai sempre tu il primo passo, succede che conduci, non vieni condotto.

Sarai totalmente responsabile delle tue azioni.

Contemporaneamente fai crollare l’ego, senza trattenere nulla, essendo disposto a giocarti la “forma” che è sempre e solo apparenza.

Quindi OGGI fa il primo passo verso l’altro, ma fallo con estrema consapevolezza e senza aspettativa…

E poi ricorda…

———
Fase 3 – Non voltarti indietro
———

Questo forse è il più difficile.

Oggi se guardi i volti della gente ti accorgi di come siano consumati dalla disperazione (anche se fingono falsi sorrisi).

Non c’è un filo di speranza nei loro volti, se li guardi ti accorgi che tutti o quasi hanno spento la propria luce interna..

Tutto questo non è (come stupidamente si potrebbe pensare) causato solo dalle avverse condizioni dell’economia globale che non nevuole sapere di migliore.

Questo accade perché le persone non sono mai coscienti di sé.

Si aggrappano a qualsiasi cosa, anche alla sofferenza, pur di non volersi guardare dentro.

Perché hanno paura, paura di cosa potrebbe succedere se stando fermi, immobili, senza meta, scoprissero di essere NULLA.

E così, di  volta in volta tornano indietro nel tempo, nel tentativo di recuperare i loro vecchi rottami di una vita andata in fumo, per cercare almeno di dare un senso al tutto, e raccontarsi un altro inganno di cui convincersi.

Gli esseri umani sono schiavi di questo.

Lo puoi osservare facilmente camminando per le strade o entrando al bar vicino sotto l’angolo di casa tua.

E se provi a guardarti allo specchio vedrai che tu sei nella loro stessa condizione…

… Non c’è differenza tra me, te e loro.

Dopo un attimo troverai dentro di te questo fardello insopportabile, (no non è il grasso, ammesso che tu abbia problemi di peso..)

Vedrai riaffiorare tutto ciò che non ti è mai piaciuto di te, tutti i compromessi che hai dovuto fare fino ad oggi, e che ti hanno allontanato sempre di più da te stesso/a, da chi ami, e dall’entusiasmo che forse avevi prima quando tutto era più semplice.

Be’, la chiave di tutto questo è l’accettazione.

Certo non è facile accettarsi quando per 10 anni si è stati sull’orlo del baratro e si è pure tentato il suicidio perché la realtà italiana specialmente in certe zone della penisola ti costringe a subire condizioni talmente disumane nel lavoro, da rimanercisecchi.

E che dire di quel mio amico che faceva internet marketing e che non si stava accorgendo di come ormai parlasse solo di quello…

… 18 ore al giorno, anche la notte, trascurandola famiglia, le amicizie e la vita sociale per intero…

La cosa è triste, perché da quando ha capito il problema ha mollato l’attività online precludendosi ogni possibilità di riscossa.

Ora è povero, fa poco meno di uno stipendio, ma almeno sta con i suoi cari.

Come si può dimenticare e mollare il passato quando ti segna a tal punto da devastare la tua vita?

Tutto questo io lo capisco.

Ma in qualche modo bisogna accettare.

Perché è la chiave di ogni guarigione.

E spesso questa accade spontaneamente.

Dopo essersi fatti attraversare da tutto.

Se ancora non riesci ad accettare vuol dire che ancora non è il momento.

Però so anche che a un certo punto occorre lasciarsi tutto alle spalle.

Perché altrimenti non vivi.

… Quindi non importa cosa ti sia successo nel 2014, gli sbagli che hai commesso, o le persone che non hai potuto proteggere, salvare o aiutare, o le cose che rimpiangi, e che non hai potuto fare…

Non voltarti indietro.

Questo non vuol dire annullare gli insegnamenti che il passato ti ha donato, significa evitare di subirne il suo attrito..

… Evitare di cadere nella “morsa” di quel buco nero rappresentato da tutti i “pezzi” della tua vita che sono andati a rotoli e che costantemente ti succhiano linfa vitale ogni giorno.

Di questo trascinarsi pesi morti, dobbiamo essere stanchi. Fa che il 2015 sia più leggero.

Rendilo possibile – rendilo il tuo MIRACOLO.

Io farò in modo di realizzare il MIO.

So di aver fatto del mio meglio, ma che avrei potuto fare di più.

So che questo messaggio arriverà e verrà capito da pochi, ma ok, a me interessa averfatto la mia parte.

… Adesso tu fa la tua.

Ti lascio un sincero saluto

A presto!

Valerio

PS: Il miglior modo per mettere in pratica quello che ti ho appena detto in questa email è iniziare subito a fare una scelta.

Dunque, rileggi tutta la mail se necessario, e se credi possa dare ispirazione anche adaltri, inoltrala pure ai tuoi amici a cui pensi possa essere utile.

——
Sono Imprenditore online, Autore, Blogger, Libero Pensatore, Ricercatore Del Web.

Per conoscermi meglio:
http://www.valerioconti.com/blog/chi-sono/
http://www.valerioconti.com/blog/la-mia-storia/

Per seguirmi:
Twitter -> https://twitter.com/Valcont
Facebook -> https://www.facebook.com/valcont82
Google+ -> https://plus.google.com/109778500676482401908/
Linkedin -> http://www.linkedin.com/pub/valerio-conti/4a/7b9/b98

= ALTRI CORSI E PROGRAMMI AVANZATI =

‘Rendite d’Emergenza Online’

Il primo sistema in Italia che ti insegna come creare rendite d’emergenza online in 7 Giorni o meno, nonostante la crisi economica

=> http://reportmarketing.net/rendite7giorni
__________

‘I Segreti Delle Squeeze Page’

Come creare squeeze pages che convertono fino al 60% dei tuoi visitatori in iscritti alla tua lista, e come trasformarli in tuoi acquirenti subito dopo l’optin, istantaneamente

=> www.segreti-squeezepage.com/sales.html

Lascia un commento